Presentati i risultati della sperimentazione con metodica omeosinergetica

Sabato 1 giugno 2019 presso l’Hotel Europa di Bologna si è tenuto un congresso nazionale sulla Sclerosi Multipla nel quale sono stasi resi pubblici i risultati di una sperimentazione durata otto mesi nella quale è stata usata esclusivamente la metodica omeosinergetica.

Il congresso, nel quale hanno partecipato dei relatori di spessore mondiale, quali il Prof. M.Biava e il Dott. E.Burgio illustrando oguno gli attuali ed importantissimi lavori scientifici atti ad evidenziare quanto sia importante la relazione con l’ambiente ed i vari meccanismi che si vanno ad innescare nell’Essere Umano in base alle risposte di quest’ultimo (Epigenetica), nonchè altri relatori, come per esempio il Dott.F.Oliviero esperto di Epimedicina e Fisica Quantistica o coloro che hanno messo in evidenza quanto sia importante anche in questi casi una alimentazione che sia il più coerente con la natura fisiologica dell’individuo, ovvero il Dott. L.Speciani e il Dott.M.Caliendo, ha evidenziato una luce di speranza concreta grazie alla presentazione dei risultati della sperimentazione nella quale è stata impiegata la sola metodica omeosinergetica condotta dal padre della Medicina Omeosinergetica – il Dott. Luigi Marcello Monsellato, dall’ideatrice della Filosofia Omeosinergetica, nonchè Operatrice Omeosinergetica – Giovanna Pantaleo, insieme alla Dott.ssa Luisa Evangelista Conocchia, fisiatra di riferimento che da anni si occupa dei malati di Sclerosi Multipla.

I RISULTATI

La sperimentazione, che è stata condotta su due casi di sclerosi multipla diagnosticata  per entrambi nei primi anni 90 e per i quali la patologia ha determinato dei danni motori invalidanti progressivi ( incapacità di deambulare autonomamente con necessità di accompagno continuo) nonostante continuassero in questi anni a fare delle terapie convenzionali nonchè una fisioterapia specifica giornaliera, ha dato dei risultati che possono considerarsi incredibili e indiscutibili, tali da far commuovere non solo i presenti al congresso ma le stesse due persone che hanno liberamente accettato di partecipare alla sperimentazione!    

I miglioramenti, che per uno dei due casi ha portato alla piena autonomia di movimento, sono stati evidenziati grazie alla presenza delle due stesse persone e da un video girato per entrambe nel quale si può facilmente evincere il prima – durante e il dopo trattamento.

LA METODICA DI CURA OMEOSINERGETICA - UNA CURA PERSONALIZZATA

L’Omeosinergia é una medicina, una metodica, una filosofia di vita. Questa filosofia si propone di costituire una chiave di lettura innovativa del senso di ogni umana esperienza, guidando il paziente alla riscoperta del proprio sé più profondo, attraverso la conoscenza delle leggi universali che ci governano. È pertanto considerata la medicina della consapevolezza e valuta la malattia come un “aiuto” alla comprensione del “chi siamo”.

Come abbiamo detto precedentemente, l’Omeosinergia è una metodica, ma anche una vera e propria filosofia di vita, che permette una visione nuova e costruttiva delle esperienze vissute: l’importante non è cambiare le cose, ma cambiare il puntodi vista! L’obiettivo di ciascuno di noi è prendere in mano la nostra Vita, conoscerci in profondità ed accettarci per ciò che siamo, così come siamo. Per ricevere informazioni più specifiche sul trattamento o una corretta valutazione del sigolo caso a fronte di un consulto clinico, è possibile lasciare la richiesta sul sito:www.omeosinergia.eu  oppure contattare la segreteria dello studio di Ferrara dove riceve il Dott.Luigi Marcello Monsellato : tel. 0532 248869

IMMAGINI DELL'EVENTO

GUARDA I NOSTRI VIDEO